Taggato: low-fat

La dieta a base vegetale low-fat può rallentare l’invecchiamento 0

La dieta a base vegetale low-fat può rallentare l’invecchiamento

Physicians Committee for Responsible Medicine. Low-Fat, Plant-Base​d Diet May Slow Aging. September 18, 2013. Breaking Medical News. PCRM.org – Traduzione di InformazioneAlimentare.it   È stato osservato che i telomeri, regioni del DNA all’estremità dei...

Dieta ad alto contenuto di grassi associata con il morbo di Alzheimer 0

Dieta ad alto contenuto di grassi associata con il morbo di Alzheimer

Physicians Committee for Responsible Medicine. High-Fat Diet Boosts Brain Proteins Linked to Alzheimer’s Disease. June 20, 2013. Breaking Medical News. PCRM.org – Traduzione di InformazioneAlimentare.it   Una dieta ad alto contenuto di grassi e...

Dieta a basso contenuto di grassi: migliore nel controllo del diabete tipo 1 0

Dieta a basso contenuto di grassi: migliore nel controllo del diabete tipo 1

Physicians Committee for Responsible Medicine. Low-Fat Diet Better for Type 1 Diabetes Control. December 18, 2012. Breaking Medical News. PCRM.org – Traduzione di InformazioneAlimentare.it   Alcuni ricercatori dello Harvard Medical School’s Joslin Diabetes Center...

Ridurre i cibi grassi aiuta davvero a dimagrire 1

Ridurre i cibi grassi aiuta davvero a dimagrire

Physicians Committee for Responsible Medicine. Yes, Cutting Fatty Foods Really Does Help You Lose Weight. December 11, 2012. Breaking Medical News. PCRM.org – Traduzione di InformazioneAlimentare.it   Le diete a più basso apporto di...

La terapia alimentare per la dismenorrea primaria (Aggiornato: 11/10/2012) 0

La terapia alimentare per la dismenorrea primaria (Aggiornato: 11/10/2012)

DismenorreaDI CARLO MARTINI
www.informazionealimentare.it

DEFINIZIONE ED ACCENNI DI PATO-FISIOLOGIA

La dismenorrea si definisce come una dolorosa e forte sensazione di crampi al basso addome, che si manifesta durante o prima le mestruazioni (Lentz, 2007). I crampi potrebbero interessare anche la zona lombare o le gambe, ed essere accompagnati da altri sintomi come sudorazione, tachicardia, mal di testa, nausea, vomito, diarrea e tremiti.

Questi sintomi possono venir riscontrati fin dal menarca o comunque prima dei 20 anni con un normale ciclo ovulatorio e senza un’associata patologia o condizione pelvica (dismenorrea primaria o funzionale), oppure sorgere in un periodo successivo della vita come conseguenza di endometriosi, fibroidi etc (dismenorrea secondaria).

Durante le mestruazioni, la sensazione del dolore deriva dalle contrazioni dei muscoli uterini, accompagnate da un ridotto afflusso sanguigno (ischemia) e un restringimento dei vasi sanguigni (vasocostrizione) nei tessuti circostanti. Le contrazioni sono indotte da alcune molecole simili a degli ormoni  (eicosanoidi), sintetizzate a partire da una stessa fonte nelle membrane cellulari (acido arachidonico), ed aventi un effetto pro-infiammatorio: prostaglandina F2α, prostaglandina E2, leucotriene E4. Le donne che soffrono di dismenorrea potrebbero essere particolarmente sensibili a queste molecole, oppure sintetizzarne in eccesso (Harel, 2006; IQWIG, 2011).

Inoltre, per completezza, ricordiamo che in questi processi potrebbe avere un ruolo anche l’ormone vasopressina (French, 2005).

Patofisiologia della dismenorrea

Figura: Patofisiologia della dismenorrea. Fonte: Harel, 2006

La dieta a base vegetale low-fat riduce il peso e i sintomi della menopausa 0

La dieta a base vegetale low-fat riduce il peso e i sintomi della menopausa

Physicians Committee for Responsible Medicine. Low-Fat, Plant-Filled Diet Reduces Weight and Symptoms of Menopause. July 13, 2012. Breaking Medical News. PCRM.org – Traduzione di InformazioneAlimentare.it   Le donne incoraggiate a condurre una dieta a...