Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Moderatore: Staff moderatori

Avatar utente
Fox_Mulder
Amministratore
Messaggi: 1321
Iscritto il: lun lug 03, 2006 1:28 pm
Autenticazione: 132435465768
Località: Oslo, Norvegia.
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Fox_Mulder » sab mag 07, 2011 3:27 pm

Lunaspina ha scritto:[Fra i tuoi studi, l'idiosincrasia per i prelievi di sangue, l'avatar, i frullatoni e il fatto che ti definisci un pozzo senza fondo... mi sto facendo un immagine di te molto singolare :lol: pregasi evitare clamorose smentite]
Lol ora sono curioso di sapere :mrgreen: cmq del forum direi che solo seitanterzo ha conosciuto la mia identità reale 4-5 anni fa al vegfestival di Torino...ricordo che però quasi tutti quelli che conoscevo tramite internet rimasero sorpresi rispetto alle aspetattive....ahahah, mistero! :?:
"We can't tell people to stop eating all meat and all dairy products," he said. "Well, we could tell people to become, vegetarians," he added. "If we were truly basing this only on science, we would, but it is a bit extreme."
(Director, of Harvard's Cardiovascular Epidemiology Program)

seitanterzo
Staff moderatori
Messaggi: 2428
Iscritto il: dom ago 06, 2006 2:16 pm
Autenticazione: a9a9a9a9a9a9
Località: Roma

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da seitanterzo » sab mag 07, 2011 8:33 pm

Certo che come avatar ti assomiglia molto di più quello che avevi su ForumEtici...il broccolo!! :lol: Perchè non lo rimetti e togli quella paura di foto? :lol:
Educatore Alimentare

Avatar utente
Lunaspina
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 12, 2010 9:08 am
Autenticazione: avbei5t1m8lsu7

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Lunaspina » sab mag 07, 2011 9:21 pm

Uh uh... sapessi... :lol: :wink:

Avatar utente
Lunaspina
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 12, 2010 9:08 am
Autenticazione: avbei5t1m8lsu7

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Lunaspina » mar apr 16, 2013 7:55 pm

Ok, ho capitolato. Nel senso che negli ultimi tempi l'appetito è molto random e la verdura cruda proprio non mi va giù (soprattutto il fogliame), poco pure quella cotta - così come molte altre cose buone&sane - così ho deciso di centrifugare. Ma la polpa non riesco proprio a riciclarla e mi piange il cuore... :( :( :(
Conoscete modelli di centrifuga che processano bene il fogliame? Meglio gli estrattori? Domanda oziosa: per quelli bisogna aprire un mutuo... oddìo, ho visto che anche la Philips ha modelli di centrifuga che non scherzano :?

Avatar utente
Akira
Messaggi: 346
Iscritto il: dom feb 04, 2007 10:21 am

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Akira » mer apr 17, 2013 11:03 am

Lo scarto della centrifuga si può mettere nell'essiccatore o nel forno a minima temperatura e trasformare in crocchette!

Avatar utente
Lunaspina
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 12, 2010 9:08 am
Autenticazione: avbei5t1m8lsu7

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Lunaspina » mer apr 17, 2013 1:55 pm

Ma poi sono buone? O le devo dare al cane? :mrgreen: Cioè, diverse volte il mio tentativo di riciclaggio della polpa delle verdure è consistito nel farci minestroni oppure condirlo stile insalata, ma... hm... dopo essermi rovinata due cene con sommo intristimento e conseguente vogliadiqualcosadibuonochemicoccoli (= schifezze - insomma eccesso di carboidrati semplici e grassi, biscottame ecc. ecc. , schifezze per una come me che dovrebbe seguire una certa dieta...) ho deciso che fra la polpa e la sottoscritta era meglio se l'occhio di riguardo ce lo avevo più per la sottoscritta :mrgreen:
Un po' della polpa la metto nella pappa del cane, ma non vorrei esagerare con gli ossalati del fogliame (su cui la mia centrifuga funziona assai poco)

Avatar utente
Akira
Messaggi: 346
Iscritto il: dom feb 04, 2007 10:21 am

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Akira » gio apr 18, 2013 8:27 am

Si in rete esistono ricette per recuperare lo scarto dei centrifugati.

Avatar utente
valentina carpanese
Staff moderatori
Messaggi: 114
Iscritto il: mar lug 15, 2008 9:21 pm
Autenticazione: abc1defg2hilmn3opqrst4
Località: Provincia di Venezia
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da valentina carpanese » dom apr 21, 2013 4:41 pm

Centrifugati e centrifughe: tasto dolente.

Mi inserisco visto il mio interesse-bisogno di centrifugati, interesse perchè li ritengo ottimi e buonissimi, riescono a dare un senso di vitalità che nessun altro cibo-preparazione riesce a darmi, e bisogno perchè per la condizione di intestino infiammato-crohniano li sento perfetti.
Inoltre se arricchiti con pizzichi di spezie in polvere, ad es curcuma, zenzero, cannella, cumino macinato fine, zafferano, oltre a menta fresca, melissa, diventano degli "elisir" veri e propri.
Ne avevo iniziato ad accennare in questo post.
A questo però si oppongono: le difficoltà pratiche e le barriere economiche.

Partirei quindi dallo strumento: "che centrifuga?" Qui si pongono le maggiori difficoltà pratiche, e ancora prima barriere economiche, e di barriere si tratta come per tutti gli strumenti del "raw food", concordo con te LunaSpina:
Lunaspina ha scritto:Domanda oziosa: per quelli bisogna aprire un mutuo... oddìo, ho visto che anche la Philips ha modelli di centrifuga che non scherzano :?
Certo migliori gli estrattori, in termini di resa specie per la verdura ( foglie in primis) non c'è paragone con le centrifughe standard più economiche, che appunto vanno di centrifugazione con filtro per la separazione, e che da 2 mele e 2 carote ti rendono sì e no un bicchiere. :roll: Tipo quella che ho io, e devo solo ringraziare che mi è stata regalata almeno come posso cerco di arrangiarmi al meglio.
Se interessa avevo messo al vaglio vari modelli, per una piccola ricerca personale, in caso riporto e ne discutiamo insieme. Io tanto sto rimandando, mi sentirei troppo consumista.

Difficoltà pratiche: lavaggio, assemblaggio e disassemblaggio, ingombro...e "scarto".
Per esperienza io vedo che come tante altre cose più si usa la centrifuga, anche la più "rognosa", più la si conosce, e si imparano trucchetti per gestrire tutto al meglio ( come smontare il filtro, come lavarla, che meglio lavarla subito, etc etc e forse forse anche lei si adatta a noi, o forse sono solo gli incastri che diventano più laschi!). Mi rimane da capire come velocizzare il lavaggio del filtro, idee? Ho provato con l'ammollo in acqua ( anche acqua + bicarbonato) per alcune ore, niente se non si gratta non vien pulito.

Per lo scarto, anche a me piange il cuore quelle volte che devo uscire e non posso occuparmene per riciclarlo.
Cerco sempre di organizzarmi in modo da aver il tempo giusto per gestirlo.

Riciclo in due versioni ( ringrazio chi contribuisce a non sprecare nulla, il mio compagno vegan marzian e la cagnetta vecan Bettina):
- dolce: biscottini morbidi, in succo (tanto per restre in tema): la polpa, un pochino di olio evo, latte di soia, fiocchi d'avena e farine integrali, pizzico di lievito cremor tartaro. Ho notato che biscotti secchi non vengono bene.

-"salato" con polpa ( per quella più "verdurosa"), cui aggiungere olio evo, farine integrali e poco poco poco sale, soprattutto se condividi con vecani :wink: si possono fare crackerini oppure una sorta di "crepes riciclose".

Altrimenti per versioni "raw" e adatte a chi segue diete starch-free, quella più immediata come scriveva Akira essicando la polpa direttamente ( per me troppo fibrosa e per niente appaganti-sazianti) oppure io ho provato aggiungendo noci-anacardi o simili macinati finemente a mo' di farina. Servono però tante orette...

A breve avrei pubblicato le ricette-idee nella sezione In cucina, appena ricordo di segnarmi un po' di dosi e fare qualche foto.

Capisco benissimo le difficoltà di Luna, un abbraccio.

Valentina jennifer

Avatar utente
Lunaspina
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 12, 2010 9:08 am
Autenticazione: avbei5t1m8lsu7

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Lunaspina » dom apr 21, 2013 8:44 pm

Sisisisi! Vai col centrifuga-review!

Io ho attualmente in prestito un vecchissimo aggeggio De Longhi, ma la polpa resta piuttosto bagnata e con il fogliame non ci siamo... almeno il succo non schizza ovunque come con l'accessorio centrifuga del mio robot da cucina (entrambi troppo vecchi, i recipienti non tengono più bene, non so come funzionassero da nuovi). Per quanto riguarda la pulizia non mi trovo male... lavo (o almeno metto in ammollo) subito filtro e recipienti e non è una gran tragedia. Pensavo di dover usare uno spazzolino, ma per ora non è mai servito. Anche assemblaggio e disassemblaggio sono molto semplici, ma probabilmente perché è appunto un aggeggino... infatti da qualche giorno comincia a uscire fuori un po' di succo dalla presa d'aria sul retro... :(

Guardando gli estrattori single auger mi è venuta in mente la macchina per fare la salsa di pomodoro dei miei... chissà se funzionerebbe anche con altre verdure... hm, però il filtro è a fori abbastanza larghi per far passare giustappunto la polpa e non solo il succo. E poi è un mostro da una decina di Kg... non esattamente pratico in cucina :mrgreen:

Riciclaggio polpa: per ora ne beneficia Gano (Bettina, il mio teSSSoro vorrebbe tanto una fidanzatina :mrgreen: ), ogni tanto faccio finta di essere una leggiadra creatura e la uso come maschera viso, o almeno ci provo ché mi casca tutto!... :roll:

Per le ricette... ehm... il mio contributo può essere davvero modesto perché io più o meno ci schiaffo tutte le verdure che ho in frigorifero (la frutta continuo a non centrifugarla)... in questi giorni insalata, radicchio, carote, cavolo cappuccio, barbabietola, sedano, limone e pomodori (si, lo so, sono fuori stagione...). Ho notato che se c'è una buona base di verdura dolce (= carote e barbabietola) e limone viene fuori sempre un succo gradevole (certo immagino che sia anche perché dal fogliame l'aggeggio non estrae tanto succo). Io lo bevo durante il pranzo, ma se dovessi usarlo a colazione o merenda (che per me sono pasti "dolci") credo che di verdure centrifugherei solo carote e barbabietola... forse sedano e finocchio, poi limone e frutta.

mammafelice
Staff
Messaggi: 248
Iscritto il: gio giu 19, 2008 5:58 pm
Località: provincia di torino
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da mammafelice » ven mag 03, 2013 8:53 pm

Ed eccomi a ricredermi in parte sui miei primi commenti ;-)
Ho acquistato da poco un estrattore (pensandoo più che altro ai miei figli, ma anche mio marito che beve volentieri succhi di frutta freschi) e devo dire che mi sta piacendo molto.
Quando non ho tempo di cucinare (ma anche quando ne ho) mi faccio un succo di verdure (carote e limone o zenzero rendono appetibile qualunque succo, riesco a bere anche aglio e cipolla!) in aperitivo. Spesso e volentieri il succo è comunque una aggiunta alle altre verdure crude e cotte del pasto, quindi non credo davvero di rischiare una carenza di fibre....
Mi è capitato di usarlo anche ascopo "curativo" (come sostituto mirato del pasto in occasione di un mal di testa) e devo dire con ottimo risultato.
Ho preso un libricino, ma sarebbe interessante raccogliere gli utilizzi terapeutici più comuni (e verificati) delle varie verdure :D
http://www.naturalmentemangiando.it/
Socia SSNV e SINVE, Biologa.

Avatar utente
valentina carpanese
Staff moderatori
Messaggi: 114
Iscritto il: mar lug 15, 2008 9:21 pm
Autenticazione: abc1defg2hilmn3opqrst4
Località: Provincia di Venezia
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da valentina carpanese » sab mag 04, 2013 12:25 am

Rieccomi, con tante tante scuse, gomenasai :(

Purtroppo avuto giornate troppo impegnate, continui spostamenti, impegni lavorativi "verdi" e non, che mi hanno tenuto spesso lontana da pc, che ci ha dato tanti problemi e continua ... E non avevo con me i miei riferimenti...

A domani con la juicer hot parade!

Coccolone a Gano, eh troppo lontani mannaggia :wink:

Valentina Jennifer

Avatar utente
Lunaspina
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 12, 2010 9:08 am
Autenticazione: avbei5t1m8lsu7

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da Lunaspina » sab mag 04, 2013 12:41 pm

Ma dài, Vale! Non ci pensare nemmeno a scusarti e non ti scapicollare per la hit parade :)
Quanto alla lontananza... mi sa che è un bene per Bettina: Gano (37 Kg) ha appena fatto scappare la solita fidanzatina taglia yorkshire che ogni volta si intrufola dal cancello per sedurlo: lui è così mànfano (nonché tonto: non credo abbia capito bene cosa sta succedendo nè come funziona) che si approccia giocosamente mettendole la zampa sulla spalla... e conseguentemente spiaccicandola a terra (caì caì!) :? dovrò mandarlo a scuola di buone maniere...

@Isa:
dài, ti prego, torturami un pochino con le meraviglie dell'estrattore: quanto è più efficiente della centrifuga? Con il fogliame come funziona? Dove l'hai preso? (magari lo metto nella lista di nozze... di Gano :mrgreen: ).
Effettivamente hai ragione: oggi nel centrifugato ho messo del porro... è bastato aumentare la dose di carota ed era comunque buono...

Avatar utente
valentina carpanese
Staff moderatori
Messaggi: 114
Iscritto il: mar lug 15, 2008 9:21 pm
Autenticazione: abc1defg2hilmn3opqrst4
Località: Provincia di Venezia
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da valentina carpanese » lun ago 26, 2013 10:39 pm

Rieccomi come scrivevo qui Back on-line working with all of you :)

Mille scuse, il gomenasai non basta più, stavolta chiedo venia :wink: :(

Prima, mesi fa, periodo intenso e difficile, anche per la mia salute, poi quando ero pronta a riprendere ...il forum non era più attivo e da quando è stato ri-attivato, eravamo presi da troppe cose, tra vita personale, impegni...da non riuscire proprio rimandando ogni giorno.

Questa sera riprendo da questa juicer parade lasciata in sospesa.

Colgo l'occasione per dare il mio saluto a Lunaspina ( mi scuso immensamente per il ritardo) e a Gano :)
Vi scrivo in privato.

Avatar utente
valentina carpanese
Staff moderatori
Messaggi: 114
Iscritto il: mar lug 15, 2008 9:21 pm
Autenticazione: abc1defg2hilmn3opqrst4
Località: Provincia di Venezia
Contatta:

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da valentina carpanese » lun ago 26, 2013 10:53 pm

Juicers parade

Sono stati presi in considerazione solo estrattori, non centrifughe, il confronto non regge...

Qualche nota tecnica prima di passare in rassegna alcuni dei modelli più diffusi e apprezzati:

- differenza tra estrattore
in verticale: è più compatto ( meno ingombro), più facile-veloce la prepazione ( più facile per noi inserire e per lui estrarre) ma residui di polpa nel succo (non succo "puro")
in orizzontale: un po' più ingombro, più lenta la preparazione ( soprattutto per noi inserire), ma succo "puro" e rese migliori

- tipologie di estrattori, le principali sono: a masticazione, a triturazione, a doppio albero (combinazione di più tipologie), a coclea ...e meccanico ( ebbene sì ne vendono di manuali! sconsigliatissimi, adatti solo ad alcuni vegetali)

Per ulteriori chiarimenti, chiedete pure e faremo il "prontuario" sugli estrattori.
Modelli:

Angel Juicer 7500
Cercando recensioni ed esperienze ho scoperto che è un must tra gli Ehretisti... e da loro ( un loro forum) mi è venuta una proposta, a fondo post.

orizzontale
combina insieme estrattore a coclea e a doppi albero,
ottima resa ed efficenza
poli-funzionale: latti vegetali
costosetta!

Norwalk
Il "non plus ultra", deluxe! Per avere un'idea: http://www.norwalkjuicers.com/

combina insieme estrattore a masticazione e pressa idraulica
professionale, potrebbe essere un investimento per chi ha un'attività
però
troppo costoso: circa 2000 euro (è davvero il costo sul mercato?! non è proponibile, se non per "magnaschei", termine veneto per indicare persone con denaro da sperperare)
laborioso ( la preparazione)
difficile da pulire


Green Star

Un must di riferimento per i crudisti ( nei testi Becoming Raw & The Raw Food Revolution è citato di continuo come estrattore)
Vari modelli con alcune differenze, per gli interessati vedere nel sito: http://www.greenstar.com/

orizzontale
doppio albero
alcuni modelli polifunzionali
ottimo per la verdura in particolare i vegetali a foglia ( sembra il migliore per spinaci, cavolo riccio, etc)
pulizia ? incognita

Champion
"l'estrattore leggendario" chissà! Comunque si legge che è sul mercato dagli anni '50 (sarà vero?) ed è stato molto pubblicizzato nei testi di alimentazione naturale-raw

orizzontale
a coclea
ottimi materiali e costruzione
ottimo per la verdura a radice e coriacea, ma non per quella a foglia e per la frutta
facile da pulire

Tanti altri i modelli in commercio ma dopo averne visti tanti...
"the winner is" ( per rapporto qualità/prezzo):

Oscar Neo :!:
Sembra un prodotto veramente valido, anche se...sconosciuto ai più! E poi il nome ( nutro un debole nostalgico per il primo e unico Matrix!).
Trovato per caso qui

orizzontale
estrattore a coclea
( sembra ben progettato)
buono sia per frutta che per verdurasia a foglia che radici
facile da pulire
ottimo il prezzo ( scontato sui 330 euro)

( Commento personale con un prodotto simile mi chiedo solo: dov'è la fregatura? Si rompe nel giro di un po' di succhi? Alla prima botta crepa? )

Ecco questo per ora è tutto. Questa review è un work in progress, ovviamente. Vi terrò updated su novità e modelli.

Noi abbiamo rimandato e continuiamo a rimandare la decisione dell'acquisto, in fondo "so sempre sordi", e per noi pure tanti tanti!

Comunque avanzo una proposta:
gruppo d'acquisto estrattore :?:
Ovvero riunire le persone interessate e proporre l'acquisto di gruppo alla ditta o rivenditore, il più vicino, per vedere se si riesce ad avere lo "sconto comitiva" o "sconto patologici alimentari" o ancora "sconto stramboidi" (gli Ehretisti c'erano riusciti così!) A parte gli scherzi, si possono porre in evidenza le ragione curative per alcune patologie, e vedere se c'è un ascolto dall'altra parte.

Fatemi sapere in caso, così iniziamo a pensarci ed organizzarci.

seitanterzo
Staff moderatori
Messaggi: 2428
Iscritto il: dom ago 06, 2006 2:16 pm
Autenticazione: a9a9a9a9a9a9
Località: Roma

Re: Centrifugati e frullati - esperienze, consigli, dubbi

Messaggio da seitanterzo » gio ago 29, 2013 4:17 pm

valentina carpanese ha scritto: Comunque avanzo una proposta:
gruppo d'acquisto estrattore :?:
Ovvero riunire le persone interessate e proporre l'acquisto di gruppo alla ditta o rivenditore, il più vicino, per vedere se si riesce ad avere lo "sconto comitiva" o "sconto patologici alimentari" o ancora "sconto stramboidi" (gli Ehretisti c'erano riusciti così!) A parte gli scherzi, si possono porre in evidenza le ragione curative per alcune patologie, e vedere se c'è un ascolto dall'altra parte.

Fatemi sapere in caso, così iniziamo a pensarci ed organizzarci.
Qui c'è un ragazzo che sta facendo una ricerca analoga! http://www.veganhome.it/forum/cucina/gr ... hurom-600/
Educatore Alimentare

Rispondi